L’educazione è cosa di cuore

Progetto di ristrutturazione dell’edificio esistente per una educazione inclusiva nella scuola secondaria (Liceo Rosa Mística)

Codice progetto

URUGUAY-02

Ristrutturazione dell’edificio esistente per favorire e predisporre l'inclusione educativa degli adolescenti.

Con questo progetto vogliamo raggiungere l’obiettivo di garantire il diritto e l'accesso all'educazione degli adolescenti, offrendo un’opportunità educativa anche ai ragazzi che sono esclusi dalla società per sostenere e difendere l’uguaglianza dell’opportunità formativa e della valorizzazione delle differenze.
Uno spazio che favorisce l'educazione inclusiva.
Attualmente, gran parte degli allievi che frequentano la nostra missione educativa nella scuola primaria sono bambini con Bisogni Educativi Speciali. Con questo progetto vogliamo dare continuità all'educazione di questi bambini dato che al termine dell'istruzione primaria non hanno altri spazi e luoghi effettivi che li accolgano per conmpletare il loro percorso educativo.
Il primo passo per raggiungere il nostro obiettivo è la ristrutturazione dell'ambiente per poter essere in grado di rispondere alle differenze individuali degli studenti, fornendo un luogo accogliente, sicuro e piacevole, favorendone la libertà e l'autonomia.

Che cosa ci chiede il futuro?

L'edificio risale al 1954, quindi vecchio, usato nel tempo per diverse attività della congregazione. E’ composto da due piani, ognuno dei quali è distribuito in due grandi stanze e gabinetti.
Disabitatoda molto tempo, ora, per trasformarlo in una struttura educativa adeguata all’inclusione scolastica, necessita una completa ristrutturazione e manutenzione: cambio di porte, finestre, pavimenti, dell'impianto elettrico e sanitario e della parte di ingresso con facile accesso eliminando le barriere architettoniche.

La nostra missione come un sogno: accogliere i bisogni educativi e rafforzare lo sviluppo integrale degli adolescenti.

Abbiamo percepito e compreso l’urgenza di costruire spazi dove gli adolescenti possano sentirsi accolti e sicuri, promuovendo una scolarizzazione efficace, consentendo loro di sviluppare le proprie capacità e potenzialità, favorendo la formazione di persone autonome che consentano loro di funzionare adeguatamente nella loro vita lavorativa e sociale.
Questo progetto è un segno di speranza per chi ci guarda con il cuore in attesa ed anche una sfida per questo contesto sociale in cui vogliamo promuovere il diritto allo studio, all’inclusione scolastica che non sia solo semplice integrazione ma offerta di uno spazio con migliori condizioni per consentire a tutti gli studenti di essere accolti e valorizzati, assicurando loro una formazione adeguata a aviluppare le loro risorse personali.

La fiducia nella Provvidenza è come l’aria che respiriamo certe che il nostro sogno e quello dei nostri ragazzi si realizzerà.